Storicamente. Laboratorio di storia
Campagna “per la scheda bianca”

«ABBIATE IL CORAGGIO DI DIRE BASTA! / LA MACCHINA DEI PARTITI oggi è dominata dai “burocrati di partito”, selezione dei meno preparati, degli incapaci, dei peggiori, di coloro che occupano i posti non per amministrare le città e la nazione, ma per mestiere, per i loro interessi PERSONALI. E gli esempi sono continui, di tutti i giorni. / I PARTITI POLITICI hanno instaurato il monopolio degli “incarichi”, ed hanno chiuso finanche la possibilità (prescritta dalla costituzione della Repubblica) a qualunque cittadino, a CHIUNQUE, di prendere parte alla vita politica, di presentarsi CANDIDATO alle elezioni, se non gradito ai “padroni del partito”, se non entra nella “loro OMERTÀ”. / GLI ITALIANI, che non sono soddisfatti di quanto avviene oggi, del disordine attuale, delle ingiustizie attuali, degli abusi attuali, degli scandali a catena attuali, del marciume, della inettitudine di uomini politici attuali, i quali pensano a conservare vita natural durante il posto, gli emolumenti palesi ed occulti, le presidenze e vice-presidenze di enti, fabbriche, ospedali, consorzi pubblici, ecc. (e spendono e spandono miliardi), QUALE MEZZO, hanno, OGGI, GLI ITALIANI PER FARE INTENDERE RAGIONE ai PADRONI della vita POLITICA ITALIANA? / QUELLO DI RIFIUTARE a TUTTI i partiti – NESSUNO ESCLUSO – il loro VOTO. / ALLE PROSSIME ELEZIONI, preparatevi a VOTARE (ed a far votare) SCHEDA BIANCA / SE NON VOTATE, NON CONTATE, non siete nessuno / SE VOTATE per un partito, siete corresponsabili del marasma attuale / SE VOTATE scheda NULLA, o con insulti sopra, non contate nemmeno, ed è come se deste “un voto in più” a coloro che criticate, e vi considereranno come un analfabeta e rideranno, / IL SOLO MODO veramente INTELLIGENTE è VOTARE SCHEDA BIANCA, perché dimostrate di essere uomini liberi, che hanno il coraggio di esprimere la loro non accettazione della attuale situazione. / E GLI ELETTORI DI COSCIENZA / GLI ELETTORI GIOVANI E NON Più GIOVANI / coloro che vogliono fare qualcosa per il nostro Paese e che vogliono che il MONDO CHIUSO DEI POLITICI sia aperto agli ITALIANI più capaci e disinteressati / VOTERANNO in MAGGIO 1968 SCHEDA B I A N C A / (per votare scheda bianca, si entra normalmente in cabina e senza scrivere nessun nome né fare nessun segno, si richiude la scheda. Si esce dalla cabina e si riconsegna la scheda per essere messa nell’urna)».
Il testo del volantino si trova in verbale del prefetto di Udine del 11 aprile 1968 in ACS, Ministero dell’Interno, Dipartimento di Pubblica Sicurezza, 1944-1986, b. 342, f. G.5/42/20

[[figure]]figures/2009/sessantotto-casilio/sessantotto-casilio_2009_17.jpg[[/figure]]

SCHEDA BIANCA
Volantino realizzato da Giò Tavaglione